Tragedia a Misano, Emanuele Cassani muore sul circuito intitolato a Simoncelli

foto da video
foto da video

 

 

Secondo una prima ricostruzione del tragico incidente avvenuto ieri sul circuito di Misano e costato la vita al 25enne Emanuele Cassani, il giovane pilota imolese si è scontrato con altri due corridori pochi istanti dopo la partenza della prova del campionato italiano di velocità classe 600, Trofeo Bridgestone, probabilmente perché non è riuscito a “staccare” velocemente allo starter. Gli altri due piloti rimasti feriti – uno dei quali ha riportato una frattura della clavicola e qualche escoriazione – non sono in gravi condizioni. In direzione di corsa si stanno visionando i filmati per accertare la dinamica dell’incidente.

“Nonostante sia stato subito soccorso in maniera tempestiva dal personale medico presente in circuito, Emanuele è scomparso a causa delle ferite riportate”, hanno fatto sapere gli organizzatori, che hanno subito interrotto la manifestazione e annullato le gare previste oggi. ”La FMI tutta, a partire dal Presidente Paolo Sesti, insieme al Circuito di Misano e agli organizzatori dei Trofei della Coppa Italia – si legge in una nota della Federazione italiana – desidera stringersi intorno ai familiari di Emanuele in questo momento difficile”.

Cordoglio anche del sindaco di Misano Stefano Giannini: “Davanti a questi eventi drammatici l’unica cosa che si può fare è rimanere in silenzio e rispettare il dolore dei famigliari e delle persone vicine al povero ragazzo”.

 

Redazione