MotoGP 2014, Jorge Lorenzo: “Dopo una caduta meglio non rischiare troppo”

Jorge Lorenzo (Getty Images)
Jorge Lorenzo (Getty Images)

 

 

Jorge Lorenzo ha fallito l’appuntamento con la prima gara del Mondiale 2015, dopo essere stato costretto al ritiro nei primi giri del GP del Qatar. Un avvio di stagione molto amaro, ma un campione della sua stoffa saprà rifarsi in breve tempo, sebbene si ritenga giù un veterano…

“Sono molto cambiato rispetto a quando ho vinto il mio primo mondiale in MotoGp, ora sono un veterano, più calmo nella guida ma soprattutto più prudente”, ha raccontato in un’intervista rilasciata a ‘El Pais’ e riportata dal ‘Corriere dello Sport’.

“Sono caduto e mi sono alzato molte volte – ha proseguito il due volte campione del mondo – e posso dire che l’esperienza più brutta per un pilota è stare immobile in un letto d’ospedale… Quando torni in pista – ha proseguito Lorenzo -, sei più regolare, commetti meno errori, corri in maniera più sicura, prendendo meno rischi. Quello che conta è continuare ad avere motivazioni, lavorare duro e avere sempre un pizzico di pazzia per tentare manovre al limite o sorpassare all’ultima curva”.

 

Redazione