Ferrari F1, Kimi Raikkonen: “Sahkir pista meno adatta alla nostra F14 T”

Kimi Raikkonen (Getty Images)
Kimi Raikkonen (Getty Images)

 

 

Le qualifiche del GP del Bahrain avevano lasciato ben sperare Kimi Raikkonen, ma una lieve collisione al primo giro e lo scarso carico aerodinamico della monoposto hanno complicato la gara. Iceman ha chiuso in decima posizione su un tracciato poco adatto alle Ferrari, caratterizzato da lunghi rettilinei che esaltano la velocità di punta.

“Sapevamo che questa è la pista che meno si adatta alle caratteristiche della nostra vettura – ha spiegato Kimi sul sito Ferrari.com – e anche che le Mercedes sarebbero state molto veloci, ma il comportamento della vettura è migliorato in generale rispetto alle prime gare e questo mi rende fiducioso per le prossime. Ci aspetta molto lavoro e approfitteremo di questi giorni di test per cercare di migliorare già dalla prossima gara in Cina”, ha concluso il pilota finlandese.

 

Redazione