F1 Ferrari, Fernando Alonso: “Dobbiamo lavorare giorno e notte”

Fernando Alonso (Getty Images)
Fernando Alonso (Getty Images)

 

 

Gara difficile per le Ferrari su un tracciato poco adatto all’attuale stato di forma della F14 T. Le monoposto di Maranello chiudono in zona punti, ma al nono e decimo posto al termine di un Gran Premio dominato in lungo e in largo dalle Mercedes. Martedì 8 e mercoledì 9 aprile la Scuderia di Maranello ritorna in pista per dei test che potrebbero consentire ai tecnici di trovare il modo di migliorare la velocità di punta.

 

“Oggi la gara è stata complicata per noi, anche se sapevamo cosa ci aspettava perché con i suoi lunghi rettilinei questo circuito mette in evidenza le nostre debolezze – ha detto Fernando Alonso sul sito Ferrari.com -. Il team ha fatto un lavoro super, ha risolto il problema che ho avuto ieri nell’ultima porzione di qualifiche, partenza e strategia sono state perfette. L’ingresso in pista della Safety car ci ha aiutato a recuperare un po’ di distanza dalle macchine che avevamo davanti e anche a risparmiare benzina, ma non è bastato ad ottenere di più perché otto vetture davanti hanno fatto meglio di noi – ha proseguito il pilota spagnolo -. Anche se abbiamo fatto il massimo non possiamo certamente dirci soddisfatti del livello della nostra prestazione e ora dobbiamo pensare a lavorare giorno e notte, perché la stagione è solo all’inizio e credo ci sia margine per recuperare. Abbiamo le risorse e il potenziale per farlo – ha concluso -, è tutto nelle nostre mani”.

 

Redazione