Multa record per Google: Street View ha violato la privacy

Google car (Getty Images)
Google car (Getty Images)

 

 

Una multa da un milione di euro per “mancata informativa”. Tanto sono costate a Google le irregolarità rilevate dal Garante della privacy nell’ambito del servizio Street View. I fatti risalgono al 2010, quando le “Google Cars” giravano per le strade italiane senza essere perfettamente riconoscibili, violando così il diritto dei cittadini di sottrarsi alla “cattura” delle immagini.

Dopo numerose lamentele e segnalazioni, il Garante aveva ordinato alla società di Mountain View di rendere le vetture facilmente identificabili, indicando anche le modalità con comunicare in anticipo i percorsi delle “Google Cars”.

Le misure sono state prontamente rispettate, ma il Garante lo scorso 18 dicembre il Garante ha comunque deciso di applicare una multa record, tenendo conto – si legge nel documento firmato dal presidente Antonello Soro – dell’inefficacia di sanzioni economiche inferiori per un’azienda che nel 2012 “ha registrato un fatturato consolidato di oltre 50 miliardi di dollari, con un corrispondente utile consolidato pari a oltre 10,7 miliardi di dollari”.

 

Redazione