Volkswagen, la prima berlina low-cost arriva nel 2017

(Getty Images)
(Getty Images)

 

 

Arriverà nei concessionari all’inizio del 2017 la prima berlina Volkswagen low-cost. Lo ha annunciato Hans Demant, responsabile dei progetti internazionali della Casa tedesca, alla rivista Auto Motor und Sport, precisando che “il prezzo indicativo di vendita che dovrà essere di 7.500 euro”. Dopo la messa in produzione della berlina – ha aggiunto -, prevista per la fine del 2016 in Cina, l’azienda proporrà anche “una versione hatchback, un suv e un furgone”, per arrivare “alle 500.000 unità prodotte l’anno. Altrimenti l’investimento non sarebbe ripagato”. I modelli saranno venduti inizialmente in Malesia, Thailandia, Indonesia e in Vietnam, ma potrebbero essere proposti anche nel mercato dell’Est Europa.

Per sviluppare il progetto, Volkswagen ha dovuto tagliare i costi di produzione (oltre che di manodopera) del 30%. La vettura sarà assemblata in uno stabilimento già presente (o addirittura obsoleto) con una procedura semplificata: solo tre “stampaggi” per la carrozzeria esterna, sottoscocca “economico” saldato a mano in tre parti, e come piattaforma la “vecchia” PQ 35. Anche il sistema di distribuzione sarà meno dispendioso e vedrà come protagonisti i rivenditori delle città più piccole.

 

Redazione