Formula1: Red Bull lancia ultimatum a Renault. “Se nei prossimi tre mesi non ci saranno miglioramenti…”

Sebastian Vettel e Helmut Marko (Getty Images)
Sebastian Vettel e Helmut Marko (Getty Images)

 

 

La Red Bull potrebbe dire addio al costruttore francese Renault. “Se nei prossimi due-tre mesi non ci saranno miglioramenti significativi, sicuramente penseremo a un’alternativa”, ha dichiarato alla Bild il manager Helmut Marko, consigliere del team austriaco, riferendosi ai problemi di motore. “Per ora – ha aggiunto – speriamo che Renault trovi una soluzione. Abbiamo un deficit di potenza di 80 cavalli. Basterebbe recuperare 40 cavalli, perché possiamo colmare il gap con il telaio”.

La Renault, da parte sua, si dichiara fiduciosa: “Red Bull ci appoggia al 100% – ha affermato Rob White -. Vogliamo e possiamo risolvere i nostri problemi insieme” e “se riusciremo a perfezionare tutte le componenti della power unit, saremo competitivi”.

 

Redazione