Assicurazione auto: se non esponi il contrassegno rischi tre multe

foto dal web
foto dal web

 

 

A molti di noi sarà capitato di dimenticare di esporre il contrassegno dell’assicurazione sull’automobile, incorrendo così nella multa del primo vigile che passa. Nessun problema, a parte il fastidio di dover sborsare 35 euro per la sanzione.

Non tutti si accorgono, però, che la multa è accompagnata da un invito a presentarsi, entro trenta giorni, presso un comando di Polizia Municipale per esibire il contrassegno. E’ qui che la faccenda si complica. Infatti chi non si presenta alla Polizia “disobbedisce” a un ordine dell’autorità e, quindi, rischia altre due multe (ben più salate) difficili da aggirare: la prima, da 419 a 1.682 euro, per non aver ottemperato all’ordine; la seconda, da 841 a 3.366 euro, per non aver prodotto il documento che comprova la copertura assicurativa, in violazione dell’art. 180 del codice della strada. In questo caso, l’unica strada possibile è un ricorso al Prefetto o al Giudice di Pace contro le due sanzioni.

 

Redazione