Vendita carburanti in lieve aumento, a febbraio +0,3%

foto dal web
foto dal web

 

 

Secondo il Centro Studi Promotor a febbraio le vendite di carburante sono state in lieve aumento, dopo cali del 10,5% nel 2012, del 3,3% nel 2013 e del 2,5% nel gennaio 2014. Dopo molto tempo si segnala un incremento sebbene limitato ad uno 0,3%.

Il dato va letto anche alla luce dell’inversione di tendenza che si è verificata per i mercati degli autoveicoli e delle moto. Da novembre si è registrato il primo segnale positivo per le vendite di veicoli commerciali ed industriali seguito. In dicembre il segno positivo ha riguardato anche il mercato delle autovetture e della moto seguito a febbraio dal mercato degli scooter. I numeri delle immatricolazione degli ultimi 3 mesi diffusi dal ministero dei Trasporti parlano di una crescita rispettivamente dell’1,4% a dicembre, del 3,2% a gennaio e dell’8,5% a febbraio, con 118.328 veicoli immatricolati rispetto ai 109.822 registrati lo scorso anno nello stesso periodo. Il mercato, che registrava nel 2013 un segno negativo pari al 47,7% rispetto agli anni ante-crisi (2007) comincia a dare costanti segnali di vitalità.

Il settore vede dunque la ripresa. E’ il Centro Studi Promotor a confermarlo: nei prossimi mesi poiché si prevede una crescita dei consumi legata all’evoluzione congiunturale.

 

Redazione