MotoGP Qatar, Valentino Rossi: “A chi pensava che fossi finito rispondo così…”

Valentino Rossi a Losail (Getty Images)
Valentino Rossi a Losail (Getty Images)

 

 

In tanti cominciavano ad assaporare la sua vittoria, ma alla fine Valentino Rossi ha dovuto cedere sotto i colpi del campione in carica Marc Marquez. Ma per il Dottore il secondo gradino del podio del GP del Qatar vale tanto se si considera che in griglia di partenza era soltanto decimo.

 

“Sono contentissimo: mi sono divertito da matti – ha dichiarato il pesarese sul sito Motogp.com -. Sinceramente non sapevo effettivamente quale poteva essere il mio potenziale. Forse devo esser un pò più “sveglio” nelle prove: lavoro sempre per la gara, così capita che spesso i nuovi “ragazzini” mi danno sempre almeno 3 decimi sul giro da qualifica. Devo cercare di migliorare questo aspetto, ma oggi è stata davvero una bella gara”.

Le nuove gomme Bridgestone danno ancora qualche problema alla Yamaha M1, ma nel warm-up una modifica al set-up ha migliorato la situazione… “Sinceramente ho pensato di vincere: nel corso della gara avevo 3-4 piani per provare a battere Marquez, ma in uscita dalla curva 10 andava via in accelerazione. All’ultimo giro ero distante, non avevo praticamente più possibilità di provarci. Sono comunque felicissimo – ha aggiunto Rossi – dobbiamo adesso esser forti così sempre, o almeno “quasi sempre”. La risposta a chi pensava che fossi finito? Dal podio io sorrido… Potrei dire soltanto cose poco carine: il “bello” che la pensa così persino gente che di moto ne capisce parecchio…”.

 

Redazione