MotoGP Qatar 2014, Valentino Rossi: “La moto galleggia, è difficile da controllare”

Valentino Rossi a Losail (Getty Images)
Valentino Rossi a Losail (Getty Images)

 

 

Il primo turno di prove libere del Gran Premio del Qatar finisce con i big che rincorrono i piloti meno quotati, forse avantagiati dall’aver compiuto tre giorni di prove. Valentino Rossi chiude con il settimo crono, lamentando la pista sporca e qualche problemino con le gomme Bridgestone…

“E’ difficile guidare perché c’è tanta sabbia, la pista è sporca, manca un po’ di grip, la moto “galleggia” molto sia davanti sia dietro – ha spiegato il Dottore – ed è difficile da controllare, si muove tanto e appena vai un po’ fuori traiettoria si fa fatica a farla girare. Diciamo che non è stato divertentissimo guidare”.

D’altronde Aleix Espargaro ha mostrato ancora una volta di poter dare filo da torcere a chiunque: “Sì, è il favorito. Intanto andava forte anche con la gomma uguale alla nostra, aveva già fatto 1’55”8, poi lui monta ‘sta c…o di supersoft e fa 1’55”2: lì facciamo fatica ad arrivarci. Ma sono solo le prime prove”, ha concluso Valentino.

 

Redazione