MotoGp 2014, Andrea Dovizioso: “Ducati non è da podio ma…”

Andrea Dovizioso (Getty Images)
Andrea Dovizioso (Getty Images)

 

 

Nei test precampionato le Ducati di Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow hanno segnato tempi discreti, ma non è un segreto che anche nel prossimo Motomondiale ormai alle porte la Rossa di Borgo Panigale dovrà recitare un ruolo secondario. Honda e Yamaha hanno una marcia in più (in senso metaforico…) e per colmare il gap ci vorrà ancora tempo e lavoro.

“Purtroppo ancora non siamo abbastanza competitivi da poter stare davanti in gara – ha affermato Dovizioso in un’intervista a Moto.it -. Lo voglio dire perché se no poi i tifosi ci rimangono male. Questa è la realtà e non c’è alternativa. Però partiamo molto più vicini ai primi e questo vuol dire che se riusciremo a migliorare durante la stagione potremo giocarci il podio. In questo momento realisticamente no”.

 

Redazione