Dietrich Mateschitz (Getty Images)
Dietrich Mateschitz (Getty Images)

 

 

A pochi giorni dall’inizio del Mondiale 2014 di Formula 1 restano vivide le immagini dei test delle scorse settimane, quando la Red Bull si è ritrovata in grandi difficoltà nel portare in pista la monoposto iridata. Con il nuovo regolamento il team angloaustriaco sembra destinato ad una stagione di insuccessi dopo quattro titoli iridati consecutivi. Anche se ogni ipotesi, al momento, sembrerebbe troppo azzardata.

Ma a far suonare il campanello d’allarme sono le recenti dichiarazioni del boss Red Bull, Dietrich Mateschitz: “Il nostro dominio è finito”. Non resta che adeguarsi al meglio al nuovo regolamento… “Ci sono due cuori che battono nel petto – ha aggiunto in un’intervista riportata da Sport Mediaset -. Come fan di Formula Uno, sono contento che il mondiale si annunci più eccitante ed equilibrato. Come proprietario di un team di Formula Uno, devo accettare queste nuove regole e vincere questa nuova sfida”.

 

Redazione