Ferrari F1, Stefano Domenicali: “Mercedes e Williams favorite, poi ci siamo noi”

Stefano Domenicali (Getty Images)
Stefano Domenicali (Getty Images)

 

 

I test prestagionali di Formula 1 sono terminati e dal prossimo appuntamento, il 14 marzo a Melbourne, si comincerà a fare sul serio. Dalle prime uscite si evidenzia una supremazia dei motori Mercedes, sia in termini di potenza che di affidabilità, sebbene sia ancora impossibile azzardare pronostici.

 

“Ritengo che potremmo vedere forti cambiamenti dalla prima alla seconda gara e dalla seconda alla terza, con degli sviluppi continui da parte di tutti – ha dichiarato Stefano Domenica al sito Ferrari.com -. All’inizio sarà fondamentale essere affidabili perché senza affidabilità non si fanno punti. Credo anche che alcune squadre che sono in difficoltà in questo momento avranno la possibilità di recuperare mentre i team che per ora sembrano in leggero vantaggio potrebbero plafonare la propria prestazione permettendo agli altri di ridurre il gap. Per quello che si è visto fin qui – ha aggiunto il team principal della Ferrari – ci sono due squadre davanti a tutte: Mercedes e Williams. Poi ci potremmo essere noi”.

 

Redazione