Motomondiale 2014, adesso è ufficiale: Ducati correrà in configurazione ‘Open’

Andrea Dovizioso in azione a Sepang (Getty Images9
Andrea Dovizioso in azione a Sepang (Getty Images9

 

 

Dopo l’ottima prestazione di Andrea Dovizioso nei tre giorni di test a Sepang arriva l’ufficialità di una notizia che era nell’aria già da tempo: Cal Crutchlow e Andrea Dovizioso correranno con le loro Desmosedici GP14 in configurazione “Open”. Una decisione dettata dalla necessità di avere maggiore libertà di sviluppo durante la stagione 2014 al fine di migliorarne la competitività.

Il terzo pilota ufficiale Ducati, Andrea Iannone, correrà per il Pramac Racing Team con la stessa GP14 Open che utilizzeranno i piloti del Ducati Team.

 

“Abbiamo analizzato attentamente il nuovo regolamento tecnico, arrivando alla conclusione che la configurazione Open è, in questo momento, la più interessante per Ducati – ha dichiarato Luigi Dall’Igna, Direttore Generale Ducati Corse -. Quest’anno dobbiamo continuare a sviluppare le moto per migliorare la nostra competitività, e l’opzione Factory ci sembrava troppo restrittiva per le nostre esigenze. Siamo fiduciosi che il pacchetto elettronico fornito da Magneti Marelli e DORNA – ha concluso Dall’Igna – sia di ottima qualità e che quindi ci permetterà una corretta gestione di tutte le funzioni principali della moto e del motore”.

 

Redazione