Ferrari F1, James Allison: “Nei prossimi test la F14 T sottoposta allo sforzo massimo”

James Allison (getty images)
James Allison (getty images)

 

 

Da giovedì 27 febbraio a domenica 2 marzo la Formula 1 ritorna in pista sul circuito del Bahrain per la terza ed ultima sessione di test precampionato, dove le scuderie continueranno il lavoro di conoscenza delle nuove monoposto, in seguito al cambiamento di regolamento in vigore da quest’anno.

Il Direttore Tecnico della Ferrari, James Allison, si ritiene soddisfatto della nuova F14 T dopo le prime otto giornate di prove e prepara al meglio l’ultima tornata di test: “Negli ultimi quattro giorni – ha spiegato sul sito Ferrari.com – la nostra tabella di marcia prevede di portare la macchina sempre più verso le condizioni estreme che si vivono in gara, offrendo ai piloti la possibilità di cominciare a focalizzarsi sui ritmi che verranno tenuti per tutta la stagione e sottoponendo la vettura allo sforzo massimo, cercando di verificarne il comportamento”.

 

Redazione