Formula1: Red Bull punta l’indice contro i motori Renault

La Red Bull a Jerez de la Frontera (Getty Images)
La Red Bull a Jerez de la Frontera (Getty Images)

 

 

Dopo la prima sessione di test precampionato in casa Red Bull regna l’incertezza, ma non il pessimismo. Il boss della scuderia, Dietrich Mateschitz, scaccia ogni aria di crisi dalla squadra e punta l’indice contro i motori Renault.

“I nostri problemi non hanno a che vedere con la squadra, bensì con i motori”, ha affermato in un’intervista la quotidiano austriaco ‘Salzburger Nachrichten’. Cominciare male non significa aver perso il Mondiale già in partenza e l’ora della verità scatterà solo il 16 marzo, con il primo Gran Premio della stagione (in Australia): “Dobbiamo risolvere i problemi prima dei prossimi test in Bahrein, lì potremo contare su maggiori informazioni”.

 

Redazione