Ferrari F1, Fernando Alonso: “Una giornata molto impegnativa, obiettivo raggiunto”

Fernando Alonso (Getty Images)
Fernando Alonso (Getty Images)

Nella quarta ed ultima giornata di prove a Jerez a segnare il miglior tempo, sebbene sia superfluo, è l’ex ferrarista Felipe Massa cn la sua nuova Williams. Fernando Alonso si piazza secondo con quasi un secondo di ritardo, ma al termine dei primi test la casa di Maranello può ritenersi soddisfatta sia per affidabilità che per prestazioni della F14T che ha compiuto 252 giri in quattro giorni.

 

“Una giornata piena e molto impegnativa – ha detto Alonso sul sito Ferrari.com – dove siamo riusciti a fare un bel numero di giri, il vero obiettivo di queste prime prove. Difficile avere un idea chiara sul comportamento delle mescole da bagnato perché le condizioni della pista erano tra l’umido e l’asciutto, forse le peggiori per capire il rendimento delle Intermedie. Il pomeriggio è stato positivo – ha proseguito il pilota spagnolo -, abbiamo provato diverse configurazioni sia aerodinamiche che meccaniche e raccolto tanti dati che ci torneranno utili per continuare lo sviluppo della macchina”.

 

Dal 19 al 22 febbraio si ritorna in pista per una seconda sessione di prove sul circuito di Sakhir (Bahrain). E fino ad allora ci sarà ancora tempo per migliorare la Ferrari F14T.

 

Redazione