Incidente Michael Schumacher, la famiglia: “Condizioni sempre stabili, basta speculazioni”

Michael Schumacher (Getty Images)
Michael Schumacher (Getty Images)

 

 

Sono passati venti giorni da quel tragico incidente sugli sci sulle vette di Maribel, ma ancora troppe sono le speculazioni informatiche sullo stato di salute di Michael Schumacher. Tant’è che la famiglia del campione tedesco, attraverso la portavoce ufficiale Sabine Kehm, è dovuta intervenire con un altro comunicato per allontanare le voci diffuse negli ultimissimi giorni circa un coma permanente.

Le condizioni di Schumi restano stabili e “la famiglia di Michael ha piena fiducia nell’equipe medica ed è molto soddisfatta del suo lavoro”. E per l’ennesima volta ha sottolineato che “le informazioni riguardanti lo stato di salute di Michael che non provengono né dai suoi medici né dal suo management devono essere considerate come delle pure speculazioni”.

 

Redazione