Formula1: Bernie Ecclestone lascia il board del Circus in attesa del processo

Bernie Ecclestone (getty images)
Bernie Ecclestone (getty images)

 

 

Il boss del Circus ha lasciato il board della Formula Uno dopo il rinvio a giudizio giunto dalla magistratura tedesca. Bernie Ecclestone dovrà difendersi in aula dalle accuse di corruzione a partire dal prossimo aprile, quando inizierà il processo.

La Delta Topco, la società che gestisce il Mondiale di F1, ha fatto sapere in un comunicato ufficiale che il signor Ecclestone “si dimetterà come direttore, con effetto immediato, rinunciando così ai suoi doveri e responsabilità all’interno del board, fino a quando il caso sarà risolto”.

Ma Bernie Ecclestone continuerà a monitorare l’azienda giorno dopo giorno: “Il consiglio ritiene che nel principale interesse commerciale e sportivo della F1 il signor Ecclestone dovrebbe continuare a gestire l’azienda giorno per giorno, ma soggetto a una maggiore sorveglianza e controllo da parte del consiglio stesso. Il signor Ecclestone ha accettato tali accordi”, conclude la nota.

 

Redazione