F1 2014, Adrian Newey: “Per vincere giusta sintesi tra motore e telaio”

Adrian Newey (getty images)
Adrian Newey (getty images)

 

 

Il regolamento del Circus subirà profonde modifiche nel 2014, a cominciare dal motore V6 turbo che sostituirà il V8, e ciò potrebbe scalfire il primato della Red Bull. Ma con un genio e stratega come Adrian Newey il team anglo-austriaco può contare su una marcia in più.

 

“La prossima stagione vincerà la monoposto che avrà trovato la sintesi vincente tra un buon motore e un buon telaio”, ha preannunciato Newey in un’intervista riportata dal ‘Corriere dello Sport’.  “Quando disegno una nuova vettura, non prendo mai in considerazione il pilota. Eventualmente il suo giudizio sulla macchina ci interesserà in una seconda fase – ha confessato l’ingegnere Red Bull -, ma inizialmente prendo in considerazione esclusivamente le necessità meccaniche e aerodinamiche. Poi, se si ha la fortuna di lavorare per più tempo con gli stessi piloti, come è capitato a noi con Vettel e Webber, possiamo trarre qualche vantaggio anche dalle loro segnalazioni, e la monoposto si evolve ulteriormente”.

 

Redazione