Formula1, Sergio Perez lascia la McLaren: “Macchina troppo scadente”

Sergio Perez (Getty Images)
Sergio Perez (Getty Images)

 

 

Sergio Perez, a due gare dal termine del Mondiale di Formula 1, ha annunciato il divorzio dalla McLaren al termine di questa stagione, dal momento che nel 2013 ha fatto registrare la peggior prestazione in carriera. Il pilota messiacano ha collezionato appena 35 punti ed è dodicesimo in classifica piloti.

In un evento organizzato dagli sponsor a Città del Messico Perez non ha usato mezzi termini: “E’ difficile esprimere il potenziale con una macchina così scadente. E’ un grande team e non ho dubbi su questo, ma penso che manchi di organizzazione e di umiltà per affrontare la realtà”.

Poi su Twitter ha ufficializzato l’addio: “Sarò sempre un tifoso della McLaren. Per ora, mi occuperò del mio futuro cercando un posto nella migliore scuderia possibile per potermi battere per la vittoria”.

 

Redazione