GP Sepang 2013, Marc Marquez: un secondo posto dal profumo iridato

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

 

 

Il secondo posto conquistato al Gran Premio di Sepang vale quanto una vittoria, specie se si considera che l’inseguitore Jorge Lorenzo termina sul gradino più basso del podio. A tre gare dal termine del Mondiale 2013 il divario in classifica fra i due è salito a 43 punti e l’assegnazione del titolo iridato è solo un’attesa aritmetica.

“Questi venti punti sono molto importanti e sono davvero contento di come è andata la gara – ha dichiarato il rookie della Honda -. Ho avuto una bella, divertente battaglia con Lorenzo, ma allo stesso tempo vedevo Dani che stava aprendo un varco. Quando finalmente sono riuscito a sorpassare Jorge – ha proseguito -, ho cercato di ridurre la distanza da Dani, tuttavia, ho visto che era troppo rischioso farlo. Da quel momento, ho deciso di concentrarmi su come mantenere a bada Lorenzo, perché l’obiettivo era quello di finire la gara davanti a lui. L’abbiamo fatto, quindi siamo molto felici!”, ha concluso Marquez.

 

Redazione