F1 Ferrari, Fernando Alonso: “Non possiamo stare dietro a Toro Rosso e McLaren”

Fernando Alonso (Getty Images)
Fernando Alonso in testacoda a Suzuka (Getty Images)

 

 

Il Gran Premio del Giappone comincia male per Fernando Alonso che chiude la prima giornata in decima posizione. Ma nel venerdì di Suzuka la notizia che tiene banco è la morte della pilota spagnola Maria de Villota, deceduta per cause naturali in una stanza d’albergo di Siviglia

“E’ difficile parlare di Maria de Villota in questo momento, avevo appena tolto il casco quando mi hanno detto della sua scomparsa e ancora non riesco a crederci – ha detto Alonso sul sito Ferrari.com -, ho bisogno di fermarmi un momento a pensare. Certamente è una notizia molto triste per il mondo del motorsport, Maria era amata da tutti. Ora non possiamo fare altro che pregare per lei e per la sua famiglia”.

Sulla brutta prestazione ottenuta nelle prove libere il ferrarista iberico spera che dai box arrivi qualche gradita innovazione: “Dal punto di vista sportivo non siamo stati competitivi come volevamo ed ora dobbiamo cercare di migliorare, mettendo insieme una serie di cambiamenti che abbiamo già in mente – ha anticipato Alonso -… Domani speriamo di fare un giro pulito e di andare meglio di quelle macchine, come la Toro Rosso e la McLaren, che non possiamo avere davanti come accaduto oggi”.

 

Redazione