L’auto diventa clinica mobile, Ford fa l’elettrocardiogramma e misura la glicemia

foto dal web
foto dal web

 

 

I tecnici dell’Ovale Blu stanno mettendo a punto un sistema in gradi di monitorare la salute dell’autista, quasi fosse una clinica mobile. Già dal prossimo anno il sistema esordirà con la nuova Ford S-Max e sarà capace di effettuare un elettrocardiogramma, tramite alcuni sensori integrati nello schienale del sedile del guidatore, e di misurare il tasso di glicemia presente nel sangue.

I risultati potranno essere inviati tempestivamente al medico o a un centro clinico tramite tecnologia SYNC e Bluetooth e in caso di emergenza chiama i soccorsi. “Abbiamo confrontato il risultato ottenuto in questo modo con quello classico di laboratorio e nell’oltre 90% dei casi le misure coincidevano”, hanno spiegato gli ingegneri della casa americana.

 

Redazione