Formula 1 2011 – Chris Horner: “Sebastian Vettel ritmo fenomenale”

FORMULA 1 2011 – Nonostante l’errore all’ultimo giro di Sebastian Vettel al Gran Premio di Montreal dello scorso weekend nel team Red Bull regna aria di festa e vittoria. Il pilota tedesco, dopo aver condotto una gara sempre in testa al gruppo, è stato beffato dalla pioggia e dal pilota McLaren Jenson Button che ha vinto negli ultimi tre chilometri.

Il primo errore di Vettel da inizio stagione gli ha negato la sesta vittoria di questo Mondiale 2011, ma come dichiara il team manager Chris Horner “non è successo nulla di grave, un piccolo errore sotto pressione, può succedere. Guardate cosa è successo nelle prime fasi del Gran Premio, si sono visti un sacco di errori in condizioni davvero difficili. Vettel non dovrebbe essere troppo deluso, penso che abbia gestito molto bene alla fine della gara, era solo una di quelle cose sfortunate che talvolta capitano”.

A rendere meno amaro il sapore della beffa sono state le uscite di scena di Lewis Hamilton e Fernando Alonso, che hanno permesso di allargare ulteriormente il divario in classifica piloti: “Quando si fanno 71 giri, più o meno tutta la gara, al comando e la si va a perdere a pochi chilometri dalla bandiera a scacchi è frustrante, da un lato. Ma un giorno in cui né Lewis Hamilton, né Fernando Alonso hanno ottenuto punti e quando ci sono stati così tanti incidenti, su una pista dove non siamo veramente competitivi, essere venuti via con un secondo e un terzo posto è un risultato di squadra piuttosto buono. Per Seb – conclude Chris Horner – c’è un ruolino di marcia che parla di 14 punti in meno dal punteggio massimo, in sette gare, è un ritmo fenomenale, per noi e per lui”.

Redazione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here