F1 Ferrari: Fernando Alonso cerca rivincita al Gp di Valencia. “Tutto è ancora possibile”

F1 FERRARI – Dopo lo sfortunato Gran Premio di Montreal, dove la Ferrari di Fernando Alonso è stata costretta al ritiro in seguito ad una collisione con Jenson Button, lo spagnolo di Maranello non si arrende, nonostante ci siano 92 punti di differenza tra lui e Sebastian Vettel in classifica piloti: “Il titolo non se n’è andato, perchè ancora tutto è possibile secondo la matematica. Nelle ultime stagioni abbiamo visto che spesso ci sono anche i ritiri, come è accaduto a Hamilton lo scorso anno a Singapore e a Monza. Con due vittorie, se Vettel è costretto a ritirarsi, il gap si può ridurre notevolmente”, dice Alonso ipotizzando scenari quasi impossibili.

Ma come ha dimostrato il Gp del Canada anche un pilota perfetto con la miglior monoposto può cadere vittima della malasorte e degli imprevisti, tant’è che il campione iridato tedesco si è visto sfuggire il gradino più alto del podio all’ultimo giro. Ma se Vettel non commetterà altri errori sarà difficile poter continuare a sperare in questo Mondiale: “Dobbiamo concentrarci e pensare ad una gara alla volta. Dobbiamo cercare di ottenere il massimo in ogni Gp, dobbiamo andare sul podio e vincere qualche corsa…  Se loro non sbagliano -dice Alonso riferendosi alle Red Bull – possono contare su un’ottima posizione in campionato”.

Tra poco più di una settimana si terrà il Gran Premio di Valencia e lì la scuderia Ferrari non potrà permettersi nessun passo falso…

Redazione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here