Assicurazione moto, Giannini: calcolata crescita media del 6% nel primo trimestre

Assicurazioni moto

ASSICURAZIONE MOTO – E’ periodo di polizze per le moto. E non è raro incontrare persone che hanno riscontrato un netto rialzo al costo di quest’ultima. Da anni il prezzo delle rc moto sono in costante aumento, tuttavia il cliente può sfruttare delle armi in sua difesa: al giorno d’oggi infatti non ci vuole poi molto a trovare un’offerta o comunque una tariffa molto più conveniente dell’attuale. Ovviamente i più avvantaggiati saranno tutti coloro che non fanno incidenti stradali da qualche anno oppure i nuovi guidatori.

E’ stata calcolata una crescita media del 6% nel primo trimestre 2011 e rincari medi del 4,5% nel 2010. Il presidente dell’Isvap Giancarlo Giannini ad Adnkronos ha spiegato: “Nel 2010 le tensioni sul mercato sono state ancora molto forti. La gestione tecnica del settore è migliorata, ma ciò, è avvenuto scaricando sui prezzi l’onere dei maggiori costi. La raccolta premi RC auto infatti è cresciuta del 4,5% in valore e ciò, in presenza di una sostanziale invarianza del parco veicoli, significa che sono i prezzi ad agire da elemento propulsivo“.

“La tendenza è proseguita anche nel primo trimestre di quest’anno – ha continuato Giannini – con un ulteriore incremento del 6% del valore dei premi raccolti”.

La RC Moto è la garanzia obbligatoria per legge per il risarcimento dei danni che possono essere causati ad altri dalla tua moto. Per quanto riguarda la responsabilità civile è possibile scegliere tra diversi massimali di copertura. Quest’ultimo è la somma massima che la tua assicurazione può liquidare per il risarcimento del danno causato a persone, cose o animali.

Comunque è sufficiente un’attenta analisi per riuscire a trovare un modo per risparmiare. In fondo ogni agenzia assicurativa è diversa dall’altra.

Redazione online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here