Chi provoca sinistri in stato di ebrezza dovrà risarcire l’assicurazione

Soldi

GUIDARE ALCOL – Secondo una sentenza della Cassazione del 23 maggio, tutte le assicurazioni potrebbero impugnare un’azione legale nei confronti del guidatore che ha causato un incidente a causa dello stato di ubriachezza. A stabilire quanto riportato la Cassazione, la quale ha preso ad esempio un sinistro realmente accaduto.

In quel caso la clausola prevista nel contratto aveva permesso all’assicurazione di richiedere un risarcimento pari a 3 miliardi. Nonostante la difesa che definì la clausola vessatoria, in quanto determinava una differenza tra i diritti e i doveri delle parti contrattuali, e l’impugnazione della sentenza in Cassazione, l’uomo è stato costretto al risarcimento.

Da quel momento le assicurazioni hanno diritto di risarcimento, sia che il sinistro sia commesso da colui che ha stipulato il contratto che da altre persone, come ad esempio i figli.

Redazione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here