F1 2011 – Il calendario provvisorio del Mondiale di Formula Uno 2012 comprende 21 date, ma ci saranno 20 Gran Premi. Parola di Jean Todt, presidente della Fia, che esclude l’ipotesi di un campionato allargato, ma non indica quale tappa verrà depennata. In una lunga intervista rilasciata al quotidiano spagnolo ‘Sport’ Jean Todt, ex direttore generale della Ferrari, fa qualche accenno anche ai nuovi motori che saranno montati sulle monoposto del Circus a partire dal 2013 e che hanno generato alcune polemiche tra le scuderie: “Sono stati loro a proporre le regole che la Fia ha accettato. La proposta non è piovuta dal cielo, abbiamo avuto 11 riunioni con tutti i rappresentanti dei costruttori. Se parlo con la Renault, dice che lascerà la Formula 1 se non introduciamo i motori nel 2013. Se parlo con Mercedes e Ferrari, mi chiedono di rinviare il debutto di qualche anno. Non sono contrarie alle regole, chiedono solo che vengano posticipate”, spiega il presidente Fia che si dice pronto a rinviare l’ingresso dei nuovi propulsori qualora dovessero nascere discordie irreversibili.

Redazione