MOTOMONDIALE 2011 – Dani Pedrosa dovrà rinunciare anche al Gp di Silverstone del prossimo 12 giugno poichè i tempi di recupero sono stati prolungati ulteriormente. Dopo l’incidente di Le Mans, causato da una manovra azzardata di Marco Simoncelli, lo spagno del team Repsol Honda è stato operato a Barcellona alla clavicola destra, dove gli è stata fissata una placchetta con viti molto più piccole del solito, in modo da evitare problemi vascolari in futuro, anche se questo richiede periodi riabilitativi leggermente più lunghi. Di conseguenza Dani Pedrosa, d’accordo con i suoi medici, ha preferito rinviare anche il prossimo Gran Premio per ritornare in pista quando davvero sarà al top della forma: “Dopo alcuni giorni totalmente dedicati a cercare di recuperare al meglio ho preso la decisione di non correre il Gran Premio di Gran Bretagna – dichiara il driver iberico -. Ho fatto tutto il possibile per rientrare a Silverstone, ma le mie condizioni non sono adeguate per tornare con la garanzia di essere competitivo. Ho bisogno di sentirmi in forma al 100% prima di tornare in moto, pronto per lottare per la vittoria, non voglio tornare solo per esserci. Tante volte ho gareggiato pur avendo un forte dolore e l’esperienza mi dice che adesso non sono nelle condizioni di essere competitivo. Ho deciso di non rischiare e continuare il recupero per tornare nella miglior forma possibile. In questo momento – conclude Dani Pedrosa – devo ascoltare la ragione e non solo il cuore e la voglia di correre. Desidero tornare presto, ma voglio farlo quando sarò pronto per lottare per la vittoria e adesso non lo sono”.