Ciclomotori

CICLOMOTORI TARGA – Scatta l’obbligo delle targhe per i cinquantini.

Si stima che siano all’incirca 1 milione e 850 mila i ‘cinquantini’ ora irregolari in quanto non rispettano la nuova regola sulla ritargatura, obbligatoria per i ciclomotori in circolazione da prima del 14 luglio 2006. L’ordine di obbligo di targa inizierà in un prima momento per tutti i ciclomotori che iniziano per ‘0’, ‘1’ e ‘2’; questi dovranno entro il primo giugno inoltrare la richiesta. Da quel momento in poi toccherà a tutti gli altri. Entro e non oltre il 12 febbraio 2012 tutti dovranno aver regolarizzato la situazione del proprio veicolo.

Claudio De Viti, direttore settore motori di Confindustria Ancma, ha dichiarato: “Finalmente ora hanno deciso di mettere tutti sullo stesso piano. Con questo sistema sara’ anche piu’ facile quantificare i cinquantini effettivamente circolanti“.

La sanzione pecuniaria prevista dall’art. 14, comma 3, della citata legge n. 120/2010 (da € 389 a € 1.559) verrà applicata a decorrere dal 13 febbraio 2012 nei confronti di coloro che circolino con ciclomotori non regolarizzati.

Redazione