F1 2011: Principe Alberto di Monaco visita motorhome Pirelli. Inaugurate PZero Red supersoft e Yellow soft

F1 2011 – Al Gp di Monaco sfilano le gomme morbide e Pirelli può inaugurare i nuovi pneumatici PZero Red supersoft e PZero Yellow soft. Il ferrarista Fernando Alonso ha ottenuto il miglior tempo con le gomme extra-morbide e girando con il crono di 1’15”123”’, con temperatura atmosferica sui 27°C e quella dell’asfalto a quota 45°C. I piloti hanno utilizzato queste prime prove libere per familiarizzare con le inedite gomme che, secondo le previsioni, dovrebbero garantire due o tre pit stop, su un circuito dove sarà complicatissimo superare chi è davanti.

Per il team Pirelli quella di ieri è stata una giornata memorabile anche per la visita del Principe Alberto di Monaco, che ha incontrato e scambiato alcune battute con Francesco Gori, amministratore delegato di Pirelli Tyre. Soddisfatto del lavoro anche Paul Hembery, direttore Motorsport Pirelli: “È stato un grande piacere accogliere il Principe Alberto nella nostra hospitality: come sovrano di Monaco, ospita uno spettacolo fantastico, che giustamente merita il ruolo di primo piano che ha nel calendario di Formula Uno[…]. Aspettiamo con impazienza le cruciali qualifiche di sabato, quando vedremo quali Team riusciranno a sfruttare al meglio i loro pneumatici e quali strategie potrebbero usare in gara”.

Redazione

È stato un grande piacere accogliere il Principe Alberto nella nostra hospitality: come sovrano di Monaco, ospita uno spettacolo fantastico, che giustamente merita il ruolo di primo piano che ha nel calendario di Formula Uno -ha detto il Direttore Motorsport Pirelli, Paul Hembery-. La giornata ha dato ai Team la possibilità di girare sui nostri pneumatici in condizioni uniche e siamo incoraggiati tanto dalle prestazioni quanto dalla durata delle nostre gomme su questo circuito, che vede anche il debutto delle supersoft. Aspettiamo con impazienza le cruciali qualifiche di sabato, quando vedremo quali Team riusciranno a sfruttare al meglio i loro pneumatici e quali strategie potrebbero usare in gara

Dopo le sessioni odierne, Pirelli ha avuto il privilegio di accogliere un ospite molto speciale nell’hospitality del team: il Principe Alberto di Monaco, il sovrano del Principato. Il Principe Alberto ha incontrato l’amministratore delegato di Pirelli Tyre, Francesco Gori, nel nuovo motorhome del team, firmando il libro dei visitatori Pirelli. «È stato un grande piacere accogliere il Principe Alberto nella nostra hospitality: come sovrano di Monaco, ospita uno spettacolo fantastico, che giustamente merita il ruolo di primo piano che ha nel calendario di Formula Uno -ha detto il Direttore Motorsport Pirelli, Paul Hembery-. La giornata ha dato ai Team la possibilità di girare sui nostri pneumatici in condizioni uniche e siamo incoraggiati tanto dalle prestazioni quanto dalla durata delle nostre gomme su questo circuito, che vede anche il debutto delle supersoft. Aspettiamo con impazienza le cruciali qualifiche di sabato, quando vedremo quali Team riusciranno a sfruttare al meglio i loro pneumatici e quali strategie potrebbero usare in gara». Gli pneumatici Pirelli PZero Red supersoft sono stati descritti come simili a pneumatici da qualifica, che un tempo erano una presenza fissa in Formula Uno. In passato, le ultra-veloci mescole Pirelli da qualifica contribuirono a prestazioni incredibili, come il secondo posto sulla griglia di Pierlugi Martini su Minardi nel GP degli USA 1990, a meno di due centesimi di secondo dal tempo della pole di Gerhard Berger.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here