Ferrari F1 2011: Gp di Spagna effetto sisma a Maranello, Aldo Costa declassato da direttore tecnico

FERRARI F1 2011 – Come prevedibile la pessima figura rimediata al Gp di Montmelò ha causato un piccolo terremoto in casa Ferrari. A farne le spese è il direttore tecnico e ingegnere Aldo Costa che assumerà altre funzioni all’interno della scuderia. Inoltre le attività tecniche saranno divise, d’ora in poi, in tre sezioni: “Autotelaio”, gestito da Pat Fry; “Produzione”, affidata a Corrado Lanzone; “Motori ed Elettronica” che resta a Luca marmorini. Tutti e tre rispondono direttamente al Team Principal Stefano Domenicali.

Una piccola rivoluzione con cui si spera di risollevare le sorti della Ferrari in vista dei prossimi tre gran premi in cui saranno utilizzate gomme morbide, ideali per la F150° Italia scarsa dal punto di ivsta del carico aerodinamico. Ma da Maranello fanno sapere che la Rossa in pista a Montecarlo avrà ali impostate per dare il massimo carico aerodinamico, anche se le PZero extra-soft restano ancora una volta un fattore sorpresa, dal momento che non sono mai state utilizzate finora.

Redazione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here