Motomondiale 2011: Suzuki si ritira dalla MotoGp? Entro giugno la decisione, Paul Denning ottimista

MOTOMONDIALE 2011 – La crisi giapponese seguita al terremoto dell’11 marzo scorso ha spinto la Suzuki a tagliare i fondi in MotoGp, decidendo così di correre con un solo pilota, Alvaro Baustista, ma il futuro della casa nipponica resta incerto, visti anche i pessimi risultati di quest’anno. Entro giugno verrà presa una decisione in merito e, nella miglior ipotesi potrebbe tornare il secondo pilota. Nella peggiore la Suzuki potrebbe ritirarsi dal Motomondiale, ma tale ipotesi viene prontamente scartata dagli addetti ai lavori.

Il responsabile del reparto corse, Paul Denning, infonde però ottimismo: “Io direi che gli incontri sono stati positivi: non c’è ancora la decisione ufficiale di Suzuki, per l’approvazione bisognerà attendere la fine di giugno, ma l’incontro ha dato una buona base per discutere le opzioni e le idee di come andare avanti. Non posso parlare direttamente a nome di Suzuki Giappone in termini di una decisione definitiva, ma vorrei dire che c’è un clima ottimista e un sentimento positivo che Suzuki possa rimanere nel campionato 2012“.

L’unico vero dubbio resta sull’ingresso del secondo pilota che potrebbe arrivare soltanto tra qualche anno…

Redazione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here