Ducati dice no al Gp del Giappone. Valentino Rossi: “Io non ci andrei”

DUCATI VALENTINO ROSSI – L’emergenza nucleare in Giappone spaventa i piloti della MotoGp che chiedono l’annullamento della tappa di Motegi, circuito localizzato a 120 km dalla centrale di Fukushima. La questione era stata già sollevata la scorsa settimana, quando Carmelo Ezpeleta, capo della Dorna,aveva annunciato che al 90% si sarebbe disputato il Gp di Motegi il prossimo 2 ottobre, ma sin da subito erano giunte le disapprovazioni di numerosi driver, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo in testa. Il pesarese nove volte campione iridato aveva detto: “Io non andrei in Giappone, un pò di paura c’è”, mentre lo spagnolo della Yamaha era stato ben più diretto: “Io non andrò, sono giovane e non voglio rischiare”.

I vari team hanno chiesto ulteriori pareri scientifici certi circa la pericolosità di un’eventuale permanenza in Giappone per il prossimo mese di ottobre, ma a quanto pare tutte le scuderie sono d’accordo nel voler saltare la gara per precauzione…

Redazione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here