MotoGp 2011: Jorge Lorenzo silura Valentino Rossi. “Tranne Le Mans non è andato come voleva”

MOTOGP 2011 – Il campione del mondo in carica della MotoGp, lo spagnolo Jorge Lorenzo, ieri era a Milano per un evento legato al suo sponsor, dove aveva un dito fasciato a causa di una caduta nell’ultimo gran premio francese. Come al solito, oltre a lodare il lavoro del team Yamaha Factory Racing,  non sono mancate frecciatine all’ex compagno di scuderia Valentino Rossi, quest’anno alla Ducati, e verso cui non prova nostalgia: “Per quanto riguarda la mancanza di Rossi in Yamaha devo dire che ci sono in giro molti opportunisti che alla prima difficoltà fanno polemica. Se a me manca Rossi allora si potrebbe dire che a Rossi manca Stoner, infatti tolto il podio di Le Mans (che sarebbe stato un quarto posto e un mio sesto) non è ancora riuscito ad andar forte quanto voleva. Io penso che i piloti danno il massimo in pista e poi danno indicazioni agli ingegneri che sono quelli che fanno la moto e lo sviluppo come motore e telaio”.

Per quanto riguarda la lista dei pretendenti al Motomondiale 2011, secondo Lorenzo il candidato principale non è soltanto Casey Stoner, del team Repsol Honda, ma preferisce non fare nomi: ” Per il mondiale non c’è solo Casey (Stoner) ma ci sono tanti piloti. Quest’anno per vincere servirà molta intelligenza. Per quanto riguarda poi i miei tifosi italiani capisco che non è facile tenere per un pilota che lotta con un compatriota. Sono orgoglioso di avere tifosi qui in italia, è gente molto appassionata”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here