MOTOGP 2011 – Il Gran Premio di Francia è stata sicuramente la gara più ‘movimentata’ e ‘chiacchierata’ di questo Motomondiale 2011, a cominciare dal primo podio ottenuto da Valentino Rossi in sella a Ducati che ha chiuso in terza piazza alle spalle di Casey Stoner e Andrea Dovizioso. Ma sono state le tensioni in pista a marchiare a fuoco la gara di Le Mans, a cominciare da venerdì scorso quando alcuni piloti, in primis Jorge Lorenzo, hanno chiesto alla commissione di sicurezza un’ammonizione per Marco Simoncelli, reo di avere uno stile di guida troppo spericolato. E manco a dirlo durante la corsa il pilota italiano della San Carlo Honda Gresini ha chiuso lo spazio allo spagnolo Dani Pedrosa, del team Repsol Honda, causando una tremenda caduta che lo costringerà a un intervento chirurgico alla clavicola, con tempi di recupero alquanto incerti.

Ma già nella mattinata di domenica si sono registrate le prime avvisaglie nervose con il driver australiano Casey Stoner che sferra un pugno sulla spalla al ducatista De Puniet per avergli tagliato la traiettoria con una frenata: un gesto che al campione della Honda HRC costerà una sanzione di 5000 euro (che verrà devoluta in beneficenza). E come se non bastasse, sempre nel warm-up mattutino, brutta caduta di Jorge Lorenzo all’uscita dei box, probabilmente a causa di una fuoriuscita di olio, che ha obbligato il pilota Yamaha ad utilizzare la moto di riserva.

Alla fine, però, non c’è stato nulla da fare: Casey Stoner ha vinto le tre prove libere, qualificazione e gara, ergendosi a padrone assoluto del circuito Bugatti…

Redazione