Smart ForTwo & Sebastiano Siviglia: il meglio di una citycar per il terzino della Lazio

SMART FOR TWO & SEBASTIANO SIVIGLIA – Città come Roma o Milano esigono una macchina agile e in grado di muoversi nel traffico che le governa. Per questo spesso i calciatori, anche se molto abbienti, puntano a volte su vetture di piccolo taglio. E’ così che Sebastiano Siviglia, ex difensore della Lazio, possiede una Smart For Two.

La Smart è una piccola autovettura prodotta dal gruppo Daimler AG, titolare del marchio Mercedes. Negli anni ha lanciato una vera e propria mania, che ha portato alla realizzazione di modelli fallimentari sul mercato come la ForFour e la Roadster.

Sicuramente quella di maggior successo è la Smart Fortwo, realizzata a partire dal 1998. Caratteristica principale i due posti, pur non essendo un coupè, che hanno rivoluzionato il mercato dell’automobile. Motori a tre cilindri turbo benzina, da 699 cc, e diesel, da 800 cc. Peso complessivo di 585 kg gli permettono di arrivare a velocità massime interessanti che sfiorano i 150 km/h. Un’utilitaria dal grande fascino che permette anche discrete prestazioni.

Sebastiano Siviglia ha giocato per quasi venti anni nel calcio professionistico italiano. Dopo tanto peregrinare tra Perma, Atalanta, Lecce e Verona ha definitivamente compiuto il suo salto di qualità con la maglia biancoceleste della Lazio. Con la squadra della capitale 158 presenze e 10 reti. Tante per un difensore in grado di avere anche un discreto stacco di testa.

Bravo nel posizionamento ha sempre garantito prestazioni di sicura affidabilità al centro della difesa. Per lui anche una sfortunata parentesi in giallorosso con la maglia della Roma. Una Coppa Italia e due Supercoppe Italiane vinte, ma mai la gioia di uno Scudetto o di una chiamata in Nazionale.

Matteo Fantozzi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here