Ferrari F1: Fernando Alonso incoraggia l’amico Renault “Robert Kubica manca a tutti”

FERRARI F1– Dopo un’interruzione di tre settimane i team del Circus scendono in pista per affrontare la quarta gara del Mondiale di Formula Uno 2011. Tra poche ore le prime prove libere apriranno le danze del Gp di Turchia all’Istanbul Park, dive c’è grande attesa da parte dei tifosi Ferrari che sperano in traguardi più ambiziosi rispetto al quarto o quinto posto maturati finora. L’obiettivo primario per Felipe Massa e Fernando Alonso è quello di conquistare anche il terzo gradino del podio al fine di alimentare ottimismo nel proseguimento della stagione. Nelle prossime quattro settimane i team di Formula 1 affronteranno ben tre gare che potrebbero far intravedere il vero rivale dell’ormai inafferrabile Red Bull di Sebastian Vettel. In fondo il driver spagnolo Alonso ricorda che anche lo scorso anno la sua monoposto partì dietro le quinte per poi rivelarsi protagonista principale fino all’ultima gara: “Nella scorsa stagione abbiamo perso punti nelle battute iniziali, poi abbiamo recuperato nella parte finale e siamo arrivati vicini a vincere il titolo nell’ultima gara. Quest’anno al momento stiamo perdendo punti e siamo consapevoli che tra noi e i leader ci sia una certa distanza. Ma siamo nella battute iniziali della stagione rispetto all’anno scorso, quando il nostro recupero partì solo a Silverstone, all’undicesima gara circa. Adesso siamo solo al quarto Gran Premio: abbiamo ancora molto tempo”.

A Fernando Alonso è stato poi chiesto anche del suo amico Robert Kubica, il cui ritorno alle gare ufficiali resta ancora incerto, dopo l’incidente del 6 febbraio scorso durante una gara di Rally in Andorra: “Robert manca a tutti. È la prima sensazione provata in Australia, e quando abbiamo fatto la foto di gruppo con tutti i piloti, come da tradizione per la prima gara dell’anno, tutti avevamo la sensazione che mancasse qualcuno. Speriamo si riprenda velocemente, gli ho parlato tre giorni fa: sta andando bene, anche se non è un recupero facile, ma sono sicuro che ritornerà con noi, magari già quest’anno, senza dubbio nella prossima stagione”.

Redazione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here