MOTOGP 2011 – Nei test di lunedì sono scesi in pista anche le Yamaha di Jorge Lorenzo e Ben Spies che hanno testato un nuovo forcellone e nuove sospensioni, oltre a testare le future gomme Bridgestone per il Mondiale del 2012. Velocissimo come sempre, il campione del mondo spagnolo ha percorso 91 giri sul circuito di Estoril, classificandosi alle spalle di Marco Simoncelli che ha stabilito il record di pista.

Il driver della Yamaha esprime grande soddisfazione per le novità apportate alla sua moto che, nel prossimo Gp di Le Mans, metterà in opera le modifiche testate in Portogallo: “In questo inizio stagione ancora non mi sentivo sicuro e a mio agio nell’affrontare le curve come invece succedeva l’anno scorso e nel 2009. Ora abbiamo trovato un qualcosa nel set-up del telaio che gira molto meglio e che mi fa sentire finalmente bene in sella. Penso potremmo essere più veloci in curva ora e questo potrà aiutarci a conquistare un nuovo podio nel prossimo GP di Francia“.

Redazione