Gp Turchia 2011: Pirelli sperimenta nuovi pneumatici PZero, grande attesa per la curva 8

GP TURCHIA 2011 – Al Gp di Turchia Pirelli gioca in casa, dal momento che le gomme di Formula 1 vengono prodotte nella fabbrica di Izmit, a meno di 50 km dal circuito di Istanbul. L’azienda di origine italiana testerà nuovi pneumatici PZero a mescola hard che i vari team potranno utilizzare solo nelle prime due sessioni di prove libere, poi da sabato in poi si tornerà normalmente alla problematica e strategica dialettica tra gomme hard e soft, che dal Gran Premio di Turchia in poi saranno ben distinte da loghi colorati sui fianchi.

Paul Hembery, direttore Motorsport Pirelli, preannuncia una gara fondamentale per il marchio, dal momento che il circuito metterà a dura prova l’usura delle gomme: “L’Istanbul Park dovrebbe sottoporre gli pneumatici a uno dei test più severi dell’anno, per via delle curve veloci, della superficie abrasiva e con sobbalzi, e delle enormi forze cui sono sottoposte le monoposto. La temibile fama della curva 8 è più che giustificata e questo dovrebbe contribuire a livelli relativamente alti di degrado degli pneumatici. Mi aspetto che vedremo tre pitstop per macchina, ma ovviamente dipenderà dalle strategie individuali che i team decideranno di adottare, che nelle gare finora disputate sono diventate un elemento determinante”.

Redazione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here