SUPERBIKE 2011 – Il mondo della Superbike è stato messo a soqquadro dalla notizia giunta dal team Paul Bird Motorsport, squadra che gestisce le Kawasaki ufficiali. Durante un controllo doganale a Dover, gli agenti hanno perquisito i camion dove venivano custodite le moto e ritrovato 8 chili di cocaina, 71 chili di anfetamine, 100 di marijuana e una pistola carica.

La squadra motociclistica non ha confermato nè smentito la news, ma fonti attendibili parlano di quattro arresti, tra cui un italiano, poi rilasciati su cauzione in attesa di ulteriori accertamenti: si tratta di Philip Roe, 40enne guidatore del truck, Gary Matthews, 50enne tecnico dei pneumatici, e i due meccanici Mattia Fontana e Daniel Swyer, rispettivamente di 27 e 32 anni. Per loro le accuse sono di traffico di sostanze stupefacenti e importazione di armi da fuoco.

Redazione