FORMULA 1 2011 – Restano ancora incerti i tempi per il ritorno in pista di Robert Kubica, il pilota polacco da poco dimesso dall’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure dopo l’incidente del 6 febbraio scorso durante una gara di Rally. Fino a luglio-agosto dovrà sottoporsi a controlli mensili, mentre la fisioterapia la proseguirà in siti ambulatoriali più consoni alla sua sede, sotto la guida del dottor Ceccarelli, dopo di che si potrà essere più precisi circa un suo ritorno alle gare ufficiali.

Il direttore del reparto di Ortopedia dell’ospedale ligure, Francesco Lanza, che ha seguito in prima persona le quattro operazioni del driver Reanult, rassicura tutti i tifosi  sulla sua condizione psico-fisica: “Come sta Robert? Direi che sta decisamente bene, in linea di massima la situazione è molto soddisfacente. Anche di umore sta bene. Oltretutto, per come l’ho conosciuto io, è una persona di grande carattere e grande grinta. Direi che senz’altro l’umore è molto alto. La dimissione era già in programma, perchè non è che si può rimanere per sei-sette mesi in un ospedale. Anche lui aveva bisogno di riprendere la sua vita quotidiana. Poi, avendo potuto riprendere la sua autonomia deambulatoria, questo gli permetteva anche di gestirsi più facilmente dal punto di vista ambulatoriale, non necessariamente in ospedale. La riabilitazione si sta svolgendo secondo i tempi previsti. E’ andato tutto abbastanza liscio, per fortuna”.

Redazione