NUOVA SUZUKI SWIFT – Novità in vista per luova Suzuki Swift. Infatti oltre alla motorizzazione 1.3 diesel da 75 CV che andrà ad affiancare la 1.2 benzina da 94 CV, fino al 30 aprile sarà disponibile l’originale versione “Samurai Design”, caratterizzata da una bandiera imperiale giapponese disegnata sul tetto e sugli specchietti retrovisori. Edizione speciale che sarà offerta senza ulteriori spese entro la suddetta data.

La nuova Suzuki Swift in versione diesel sarà probabilmente meno scattante della gemella in versione benzina, ma questo piccolo neo sarà colmato dal risparmio nei consumi di carburante (100 km con soli 4,2 litri di gasolio) e in termini di emissioni di CO2 (109 g/km). Ma l’attributo ‘meno scattante’ non significherà di certo mancanza di ottime prestazioni, agilità e confort di guida.

Inoltre la casa motoristica giapponese l’ha dotata di tutti i massimi livelli di sicurezza (sette airbag di serie e potenziamento dell’impianto frenante), che hanno garantito alla Swift di quarta generazione le 5 stelle EuroNCAP. Nuovissimi anche i due cambi disponibili: il manuale a 5 marce con controllo per le partenze in salita (Hill Hold Control) oppure l’automatico a 4 rapporti.

Da ricordare poi la promozione che Suzuki Italia ha riservato all’allestimento GL Style 3 porte, il cui prezzo di 10.990 Euro, chiavi in mano esclusa IPT, si riferisce a una versione ricchissima di optionals, dotata di chiusura centralizzata con telecomando, climatizzatore manuale, impianto stereo Hi-Fi con lettore CD/MP3 e comandi al volante, presa USB, volante in pelle, retrovisori esterni regolabili elettricamente e riscaldabili, cerchi in lega da 16 pollici, fendinebbia e vetri privacy.

La motorizzazione 1.3 diesel viene proposta nei due allestimenti Style e Top e i prezzi partono da 13.000 Euro per arrivare ai 14.690 Euro della versione Top 5 porte. La versione1.2 benzina a 3 porte parte da 9.490 euro.

Redazione