Ben Affleck
Bentley Continental GT

BEN AFFLECK E LA BENTLEY CONTINENTAL GT

Ben Affleck, il noto attore e regista americano, ha deciso di puntare su una macchina inglese dal grande fascino: la Bentley Continental Gt.

L’autovettura viene prodotta dalla casa automobilistica inglese dal 2003 ed è presente sul mercato in tre versioni: una coupè, una cabriolet e una berlina. Utilizza la piattaforma Volkswagen D3, che usano anche la Audi A8 e la Volkswagen Phaeton, e ha un motore da 6 litri con 12 cilindri a W di 72 gradi. La potenza è importante e consente la macchina di raggiungere una velocità vicina ai 320 km/h, con la possibilità di passare da 0 a 100 in meno di 5 secondi. Un motore che offre queste prestazioni grazie a 560 cavalli vapore a 6100 giri al minuto e una coppia di 650 Nm. Una macchina molto elegante che viene considerata l’erede della Bentley Continental R e T, e che offre il prestigio che un grande attore richiede.
Ben Affleck, dopo una vita davanti la macchina da presa, ha deciso di passare anche dietro diventando un buon regista. Dal 2007 a oggi ha girato due film, oltre a vari cortometraggi, che hanno incontrato successo di pubblico e di critica: ‘Gone Baby Gone’ e ‘The Town’.
Ma il suo lavoro da uomo di cinema si estende anche alla stesura di sceneggiature, la più famosa è quella che porta a ‘Will Hunting-genio ribelle’ di Gus Van Sant del 1997.

Un  uomo di spettacolo completo, che ha iniziato però la sua carriera come attore. L’esordio nel b movie ‘Buffy – l’ammazza vampiri’ che risale al 1992 . Tante prove poi che l’hanno portato a essere uno degli attori più amati a Hollywood, basti pensare al successo internazionale di film come ‘Armageddon’ o ‘Pearl Harbor’.
I grandi attori si accompagnano ad auto di lusso, anche perché la scelta è influenzata da un gusto puramente estetico. La Bentley ha sempre offerto nella storia macchine che alle grandi prestazioni hanno accompagnato anche un design degno di merito.

 Matteo Fantozzi