MotoGp 2011: Jorge Lorenzo si descrive in un libro, “Valentino Rossi è un rivale importante”

MOTOGP 2011 – Il drivere della Yamaha e campione del mondo in carica, Jorge Lorenzo, ha presentato a Barcellona il suo nuovo libro “Jorge Lorenzo, El nuevo rey de MotoGP“, per la casa editrice Libros Capula. In conferenza stampa Lorenzo parla a 360° di MotoGp, anticipando che a luglio proverà la nuova 1000cc al Mugello.  “Sarà una moto leggermente più grande, e spero mantenga le caratteristiche che da sempre sono tipiche di Yamaha. Speriamo ci sia qualche miglioria anche per quel che riguarda il motore e che abbia più potenza di quella che in genere hanno le moto di questa casa, anche se si sa, la moto perfetta non esiste“.

Inevitabilmente Jorge Lorenzo ha parlato dell’ex compagno di squadra e pluricampione del mondo Valentino Rossi, quest’anno in forza alla Ducati: “E’ stato un rivale importante nella mia carriera in MotoGP, un difficile avversario, ma io rispetto tutti allo stesso modo, senza esaltare nessuno perchè uno qualunque dei piloti sulla griglia di partenza potrebbe batterti un giorno. A Valentino riservo la stessa importanza che riservo agli altri“.

Infine ha parlato dell’incidente al GP di Jerez tra Rossi e Casey Stoner. “Quando sei in sella alla moto senti l’adrenalina salire al massimo. Per Stoner era un momento magico con la vittoria in Qatar, la pole di Jerez e la gara condotta in modo perfetto fino alla caduta causata da un altro pilota. Se poi quel pilota è Valentino, e la simpatia nei suoi confronti non è molta, come nel caso di Stoner, ti infastidisci ancora di più. Normalmente una cosa del genere non dovrebbe creare grossi problemi visto la natura casuale e sfortunata dell’accaduto. Nel caso di Valentino è stato un errore umano. Probabilmente vedendo una possibilità di sorpasso, qualcosa in lui si dev’essere acceso spingendolo ad osare più del dovuto e finendo con lo scivolare fuori”.

La prossima gara di Motomondiale 2011 si svolgerà l’1 maggio in Portogallo sul circuito di Estoril, dove è previsto anche il ritorno di Dani Pedrosa dopo l’operazione alla spalla sinistra di qualche giorno fa. L’assalto al re della MotoGp può avere inizio.

Redazione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here