La Lancia Delta S4 torna sul mercato automobilistico più bella e in forma che mai con la Lancia New Delta. Nata a Torino la bellezza di 105 anni fa, la Lancia nel 1986 fu chiusa per unirsi alla Alfa Romeo e successivamente furono ambedue inglobate nel Gruppo Fiat. Nel 2007, in seguito ad un’altra riorganizzazione, è stata creata la divisione Lancia Automobiles, facente parte di Fiat Group Automobiles.

La Lancia Delta HF Integrale
La New Lancia Delta

La Lancia

La Lancia è quindi una delle più antiche e prestigiose case automobilistiche italiane. Il Gruppo Fiat ha a poco deciso di ripresentare e rilanciare la Lancia nella versione Delta sul mercato automobilistico. Dopo la presentazione ufficiale al Salone di Ginevra, ecco quindi pronta per i clienti italiani la Lancia New Delta, che sarà esposta con un “porte aperte” il 16 e 17 aprile negli autosaloni della Penisola. 

La Lancia Delta è un’automobile prodotta dalla omonima casa automobilistica italiana (e disegnata da Giorgetto Giugiaro) in due serie, la prima dal 1979 al 1992 e la seconda dal 1992 al 1999. Come tutte la Lancia la Delta aveva in dotazione finiture di qualità e una quantità di accesssori superiori alla norma. Grazie a queste prerogative la Delta ebbe un successo importante in termini di vendite e di riconoscimenti. Nel 1980 venne giudicata “Auto dell’anno”. Nel 1982 venne lanciata la Delta 1500 LX che disponeva di una serie dotazioni che appartenevano ad una fascia superiore, come gli alzacristalli elettrici, le ruote in lega leggera, i vetri atermici ed il sedile posteriore sdoppiato (parliamo di trenta anni fa).

La Lancia in quegli anni compì una vera e propria rivoluzione, anche nel comparto delle corse automobilistiche. La Delta Integrale nella versione quattro ruote motrici vinse una serie lunghissima di titoli mondiali nella categoria rally. Nella sua ultima versione, la Delta Integrale vantava prestazioni di rilievo, con una velocità massima di 220 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 km orari in in 6,15 secondi.

Tornando al presente, parliamo dell’ultima nata in casa Lancia. La New Delta presenta molte novità e tutte di assoluto rilievo, tra cui un propulsore diesel 1.6 Multijet da 105 CV Euro 5, abbinato a un cambio manuale a 6 rapporti. La coppia di 300 Nm fa si che sia il propulsore più potente di cilindrata inferiore o uguale a 1,8 litri. La coppia massima viene erogata a soli 1.500 giri assicurando al 1.6 Multijet un primato assoluto di eccellenza rispetto agli attuali motori diesel. Parlando di diesel, la versione 1.6 Multijet ha una velocità massima di 186 Km/h e un’emissione di CO2 pari a 120g/km nel ciclo combinato (nel rispetto delle normative dei singoli Paesi europei).

Redazione Online