La Città del Vaticano sempre più ecologica: Benedetto XVI salirà su una Papamobile verde

Papa Benedetto XVI° dentro la Papamobile

ARRIVA LA PAPAMOBILE VERDE – La Papamobile

è la mitica automobile bianca in dotazione al Papa che siede sul Soglio Pontificio. Viene utilizzata dal Santo Padre per percorrere brevi itinerari, spesso attraverso la folla quando ci sono le udienze generali o qualche avvenimento importante. E quindi, per preservare l’incolumità dell’illustre personaggio è dotata di una serie di misure e sistemi di sicurezza ai massimi livelli. 

Lo Stato della Città del Vaticano iniziò a dotarsi di automobili a partire dal 1909, quindi più di cento anni fa ormai. I predecessori di Papa Giovanni Paolo II e dell’attuale Papa Benedetto XVI utilizzavano berline nere di grossa cilindrata: Alfa Romeo, Lancia, Fiat, Citroen ma soprattutto Mercedes-Benz.

E’ di pochi giorni fa la notizia che Papa Benedetto XVI vuole sostituire la Papamobile in dotazione, che oggi è alimentata a gas, con una versione più pulita ad energia solare. E’ da un pò di tempo ormai che la Città del Vaticano mostra una certa sensibilità nei confronti dell’utilizzo di sistemi ecologici e non inquinanti. E in questo contesto rientra l’idea di modificare il parco macchine della Santa Sede a partire dalla “macchina” del Papa.

Il modello attualmente in uso è basato su un modello base di una Mercedes ML 430 4×4. La richiesta di approntare un’auto ecologica comunque richiederà molto tempo e non sarà semplice da soddisfare, perchè i veicolo che rispettano l’ambiente e non sono inquinanti (cioè elettrici), hanno poca ripresa e potenza e la Papamobile è un mezzo molto pesante a causa della presenza di grandi vetri blindati e altri dispositivi di sicurezza.

Il Vaticano utilizza le macchine della casa di Stoccarda addirittura dal lontano 1930, il periodo in cui il Papa era Pio XI. Il parco veicoli della Città del Vaticano è comunque vasto e le vetture utilizzate dal Papa sono parecchie: berline Mercedes-Benz decapottabili, fuoristrada (Range Rover, Volvo XC90, Bmw X5) e classiche berline blindate (Mercedes Classe S, Lancia Thesis limousine.

Redazione Online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here