Vinitaly 2011 auto/vino: Volkswagen Amarok per un brindisi a Verona

VINITALY 2011 VINO E MOTORI – Anche se auto e alcol non vanno quasi mai d’accordo, questa volta un eccezione bisogna farla: Amarok, il nuovo pick-up del Gruppo Volkswagen, dimostra al Vinitaly 2011 (Salone Internazionale del Vino e dei Distillati) che l’unione auto/vino è un ottima cosa quando quest’ultimo viene trasportato e non assunto.

La casa tedesca con la sua sezione dedicata ai veicoli commerciali partecipa così alla 45esima edizione di Vinitaly 2011, aperta oggi alla Fiera di Verona. Con più di 4.000 espositori, sparsi su una superficie superiore a 95.000 metri quadrati, la fiera accoglierà il pubblico internazionale fino all’11 aprile.

Questo enorme palcoscenico, dominato da brindisi, bottiglie e bicchieri, è l’habitat ideale per la Volkswagen Amarok (presente nelle aree esterne dei padiglioni 8 e 9), particolarmente adatto all’ambiente vitivinicolo.

Curato nel look, stilisticamente in linea con le nuove tendenze del design e contraddistinto da un elevato livello qualitativo, l’Amarok identifica un piacevole connubio tra solido fuoristrada, confortevole berlina e fedele compagno di lavoro. Disponibile a due ruote motrici o con trazione integrale 4Motion (inseribile o permanente), è lungo 5,25 metri e offre un ampio cassone per ogni esigenza di trasporto.

Il nuovo Pick-up Amarok, montando i più moderni motori Turbodiesel del gruppo Volkswagen (con potenze fino a 163 CV), la trazione integrale e un sistema di sospensioni studiato per affrontare gli impieghi più gravosi, garantisce di potersi muovere in tutta sicurezza e senza incertezze anche sui fondi più difficili e insidiosi.

Volkswage Amarok un pick up per brindare alla grande

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here